Synthesis News

Studio Synthesis

Soluzioni concrete per problemi complessi

News

Adempimenti normativi Legge di bilancio 2017

E-mail Stampa PDF

Riferimenti normativi

Articolo 1, comma 243, della legge n. 232 del 2016 (c.d. legge di bilancio), che sostituisce l’art. 24-bis, D.L. 22/06/2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla legge 07/08/2012, n. 134/2012

Con l’approvazione della Legge n. 232 del 11 dicembre 2016, vengono introdotte nuove regole in materia di Call Center: non solo viene richiesto di seguire particolari procedure di comunicazione e registrazione delle aziende che offrono un servizio di assistenza o vendita telefonica, ma anche le imprese per cui il servizio clienti non è l’attività primaria devono adeguarsi attraverso specifiche procedure.

Quali sono le attività coinvolte?

La legge mira a operare una stretta alla delocalizzazione delle attività di servizio clienti e telemarketing in paesi extraeuropei, richiedendo a chi opera in Italia dall’estero di registrarsi presso tre istituzioni statali e di fornire all’utente specifiche informazioni circa la localizzazione dell’origine della chiamata e la possibilità di scegliere di avvalersi dell’assistenza di un operatore sito sul territorio nazionale.

Ma anche le aziende che forniscono assistenza ai clienti attraverso una numerazione nazionale, anche quando questa non è il core business dell’attività, dovranno sottostare a obblighi precisi, che approfondiremo nel paragrafo successivo.

 

Le FAQ del Ministero dello sviluppo economico

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Febbraio 2017 10:23 Leggi tutto...

Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro

E-mail Stampa PDF

Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro: disponibile il nuovo Piano 2014-2018

Ispirandosi alle priorità strategiche inserite nel Programma Regionale di Sviluppo della X Legislatura, il nuovo Piano Regionale 2014-2018 per la tutela

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Giugno 2016 10:09 Leggi tutto...

Adeguamento normativa 231/01

E-mail Stampa PDF

La normativa 231/2001 definisce il regime di responsabilità amministrativa previsto a carico delle persone giuridiche, società e associazioni anche prive di responsabilità giuridica.

Con il Decreto legislativo 231 è stato introdotto nell’ordinamento italiano un regime di responsabilità ammini- strativa (riferibile sostanzialmente alla responsabilità penale) a carico degli Enti per alcuni reati commessi, nell'interesse o vantaggio degli stessi, da persone fisiche che rivestano:

  1. funzioni di rappresentanza
  2. funzioni di amministrazione
  3. funzioni di direzione

in sostanza persone fisiche che esercitino la gestione e il controllo degli Enti medesimi. Tra le sanzioni previste, le più gravi sono rappresentate da misure interdittive quali:

  • la sospensione o revoca di licenze e concessioni
  • il divieto di contrarre con la P.A.
  • l'interdizione dall'esercizio dell'attività
  • l'esclusione o revoca di finanziamenti e contributi
  • il divieto di pubblicizzare beni e servizi

L’articolo 6 del Decreto, nell’introdurre il suddetto regime di responsabilità amministrativa, prevede, tuttavia, una forma specifica di esonero da detta responsabilità qualora l'Ente dimostri che:

  1. l’organo dirigente dell’Ente ha adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione del fatto, Modelli di organizzazione e di gestione idonei a prevenire i Reati e gli Illeciti della specie di quello verificatosi
  2. il compito di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza dei Modelli nonché di curare il loro aggiornamento è stato affidato ad un organismo dell’Ente dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo

Circolare Adeguamento normativa 231

Scarica la circolare con le specifiche dei vari punti sulla normativa 231/01

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Novembre 2014 15:41
You are here: Consulenza News

Cloud Computing

Le imprese possono attendersi grandi benefici in termini di flessibilità e rapporto costo / efficacia, abbracciando i servizi sulla cosiddetta cloud. I vantaggi di un modello a consumo dei servizi di hosting virtuali sono innumerevoli, in particolare se si integrano i processi di business e le applicazioni correnti.

vtiger CRM

vtiger è un software opensource sviluppato da Advent Net e famoso in tutto il mondo. E' primariamente software pensato per gestire le relazioni con i propri clienti. La sua robustezza e versatilità lo rendono una soluzione adatta e convincente per rispondere a svariate esigenze.

Pentaho BI

La Suite di Business Intelligence Pentaho fornisce un intera gamma di possibilità che vanno dalla reportistica, l'analisi interattiva, le dashboards, l'ETL/data integration, il data mining, per arrivare alla piattaforma che l'hanno resa la suite open source più popolare.

Evolutivo BPM

Il BPM è pensato per la gestione dei processi aziendali. Tramite un semplice configuratore grafico è possibile gestire flussi approvativi o casi aziendali (ticket di assistenza, altre casistiche) più disparati.
La scelta si basa su una tecnologia di integrazione.

Support Center

Per assistenza tecnica crm scrivere a support@vtigersolutions.com
Per i corsi di formazione: corsi@vtigersolutions.com
Consulenza legale: blog.studiosynthesis.biz
Telefono: 0308336089 
Mail: info@studiosynthesis.biz
Studio Synthesis srl - via P. Beretta 10
25063 Gardone VT (BS)

Follow Us

Follow us on Twitter: www.twitter.com/
Become a Fan on Facebook: www.facebook.com/
Read our Blog: synthesisblog.com
Link to us here: www.studiosynthesis.biz/links
Join our LinkedIn Group: http://linkd.in/bOUjad